Rassegna Stampa

 

Elenchiamo di seguito vari articoli di testate giornalistiche inerenti la raccolta differenziata eseguita nel Comune di Volla:

 

Legambiente: Volla tra i comuni ricicloni           a pag.9

http://www.loravesuviana.it/news/wp-content/uploads/2013/09/lora-settembre-2013.pdf

 

Volla, Pipolo: L’impegno di tutti ci ha portato al 58% di raccolta differenziata

http://www.ilgazzettinovesuviano.com/2013/09/04/volla-pipolo-limpegno-ci-ha-portato-al-58-raccolta-differenziata/

 

 

 A Volla arriva Garby e carica punti a chi fa la differenziata

Fortemente voluto dall' assessore all'ambiente Gianluca Pipolo, arriva sul territorio il nuovo sistema Garby per i rifiuti riciclabili. Garby è un' azienda che opera nei servizi della Green Economy e organizza, attraverso tecnologie innovative e automatiche, l'intero processo per la raccolta differenziata di qualità di tutti i materiali provenienti da imballaggi e packaging alimentare.Attualmente sul territorio i distributori sono stati istallati presso la scuola Giovanni Falcone in via Caduti di Nassiriya e presso la scuola Matilde Serao in via Dante Alighieri. “Gli ecocompattatori automatici Garby - ci spiega l' assessore Pipolo – permettono di differenziare i materiali e compattarli per tipologia e per colore - continua entusiasta - Inoltre, adottare il sistema Garby significa trasmettere un messaggio che arriva immediatamente al cliente poiché contribuisce a migliorare l'ambiente in cui egli vive ottenendone anche un vantaggio economico." Ogni oggetto compattato vale un punto che potrà essere speso negli esercizi commerciali aderenti alla proposta o convertito in punti premio per i bambini delle scuole. Dopo Volla,Garby, sbarcherà anche a Sant'Anastasia. Luana Paparo ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

La raccolta differenziata come veicolo di valori socio-economici

Raccolta differenziata,Volla tra i comuni vesuviani più virtuosi

Volla: Pipolo, deleghe impegnative e buona volontà

Volla. Differenziata, in meno di un mese, passa dal 43% al 50%.L'assessore Pipolo: Siamo entusiasti

Informazioni aggiuntive